Premiazioni Rondinella d'oro 2022

E' stato un anno impegnativo, ma anche pieno di soddisfazione, per l' Associazione Giorgio Zanolli Editore ed in particolare per il Presidente Angelo Bruno Zanolli che con enorme impegno ha voluto proseguire le iniziative del compianto padre, eclettico, imprenditore ed editore Giorgio Zanolli che ci ha lasciati proprio un anno fa il 23 settembre 2021, dopo una malattia che ha impedito negli ultimi anni l'organizzazione della Rondinella d'Oro, con i quali, noi nati negli anni '60 siamo cresciuti. In particolare, io ragazzo del '68, ho sofferto molto quando Giorgio Zanolli ha dovuto interrompere una tradizione che portava avanti dall'anno 1980, quando io ed i miei amici cominciammo la caccia in città la tagliando per votare i nostri eroi che indossavano la maglia blu con la V bianca, la maglia più bella del mondo.

Così facendo però ha permesso una storica staffetta, il giocatore più amato del Brescia Calcio insieme a Baggio, quello che più ha segnato più reti con le rondinelle, quello che fortissimamente volle indossare la nostra maglia, Andrea Caracciolo, bi-vincitore del premio come il "codino", è stato protagonista martedì 13 settembre della serata, non solo dando il testimone alla nuova Rondinella d'Oro Stefano Moreo, ma ricevendo anche il premio Leonessa d'oro per meriti sportivi quale neo presidente del Lumezzane Calcio, un' altra piacevole coincidenza, visto che ha assunto la carica dopo l' assegnazione del premio.

Le istituzioni, per una volta bi-partisan, unite dall'omaggio allo sport ed al calcio, hanno premiato tutti gli sportivi, dirigenti ed ex protagonisti della vita del Brescia Calcio come Egidio Salvi ( oltre 50 anni tra giocatore, allenatore e dirigente) ed Osvaldo Vigliani (anima dell' organizzazione delle rondinelle per oltre 60 anni). Presenti, insieme alle istituzioni rappresentate dai vari assessori e consiglieri, come Beccalossi, Capra, Carzeri, Muchetti e Roberta Morelli che hanno dato il patronato della Regione Lombardia ed il Patrocinio del Comune di Brescia, anche personalità di spicco della cultura e dell' arte come Dino Santina ed il pittore bresciano Renzo Troglio che ha premiato il padrone di casa, il GSO San Giacinto.

La premiazione, iniziata davanti ad un folto pubblico ed alla stampa, va in onda in streaming sulle principali piattaforme social, sul canale 810 di Sky della Rete Well Tv ed è presentata da Luisa Bondoni e da Luca Marinoni, sulle musiche della sigla di di Omar Pedrini con la collaborazione dei partner Fabula, EuroTarghe, Silvia Cascio, BresciaUp, Honey bar, CalcioBrescia.com e FotoLive del fotografo Filippo Venezia.

Si parte dal riconoscimento consegnato da Viviana Beccalossi, (chiamata a rappresentare la Regione Lombardia insieme alla collega Claudia Carzeri), alle nostre ginnaste bresciane della Brixia, che da 9 anni consecutivi portano lo scudetto a Brescia (per un totale di 20 scudetti), assolute protagoniste agli Europei che ho personalmente seguito ogni giorno grazie alle dirette da Berlino, con tanto di apprensione per l'infortunio della neo campionessa d'Europa dell' All Around, Asia d'Amato, capace di bissare il successo 2007, (anche quello targato Brescia con Vanessa Ferrari) e presente con le sue compagne, tra cui la sorella gemella Alice e la giovane medagliata Martina Maggio, Veronica Mandriota, Giorgia Villa, campionessa olimpica giovanile, Elisa Iorio ed Angela Andreoli bronzo europeo al corpo libero a soli 16 anni. Viviana Beccalossi, ha premiato la Brixia con Leonessa d'Oro per il merito sportivo, definita dal presentatore un' eccellenza bresciana. L'esponente politico del centro-destra ha ricordato l'impegno economico della Regione Lombardia a favore dello Sport e dei giovani, con due milioni di dote scuola e di quasi dieci milioni di investimenti in infrastrutture sportive, dove i giovani atleti si possono allenare con passione, impegno e spirito di squadra.La campionessa europea Asia d'Amato riceve la targa Leonessa d'oro per Merito sportivo.

L' assessore della giunta cittadina, Valter Muchetti ha avuto l' onore di premiare la Millennium Banca Valsabbina Volley femminile, nell' occasione l' assessore ha ricordato come Brescia sarà la prima città in Italia ad avere una struttura indoor di atletica leggera, ha inoltre sottolineato l' impegno del Comune di Brescia per lo sport, concretizzato nella cittadella per la ginnastica artistica al Sanpolino.
L' eccellente amministrazione del Centro San Filippo delle strutture sportive tra cui le palestre, crede nello sport e nei giovani atleti, la giunta del comune di Brescia, insieme all'eccellente assessore Roberta Morelli promuove con forza ed aiuti economici concreti le iniziative rivolte alla gioventù con un occhio di riguardo alle pari opportunità. La Millennium Volley come spiega Silvia Bertoli, manager delle giovanili, investe moltissimo nel settore giovanile ed è una delle società bresciana con più ragazze iscritte e tesserate.

Nel 1980 Giorgio Zanolli pubblicò il dizionario dei pittori e degli scultori bresciani, ancora oggi definita la bibbia della storia dell' arte a Brescia, in previsione di Brescia-Bergamo Capitali della Cultura 2023, uno degli obbiettivi dell' Associazione Giorgio Zanolli Editore sarà quella di aggiornare e digitalizzare questo dizionario, ecco perché è stato chiamato a premiare la Brixia Basket, Dino Santina Presidente della' Associazione Artisti Bresciani. La Brixia Basket si appresta a disputare il campionato di Serie A1, oggi sono state rappresentate da due americane del roster: Shaquanda Miller e Brooke Johnson, con la capitana Giulia De Cristofolo che punta ad una salvezza tranquilla per la prossima stagione 2022-23.

L'assessore del Comune di Brescia, Fabio Capra premia il Ciliverghe Calcio, con il direttore sportivo Pierluigi Zucchi ed il vice-presidente Angelo Savoldi che sottolineano la vittoria della Coppa nella stagione 2021-22, con l' obbiettivo della promozione in serie D per la stagione corrente. L'assessore Capra sottolinea la vittoria mondiale della Nazionale italiana di Volley in Germania, ricordando che il proprio padre aveva militato negli anni '40 proprio nella compagine che è chiamato a premiare oggi.

Per il Football Club Lumezzane viene insignito del premio Leonessa d'oro, il presidente Andrea Caracciolo, premiato da Manuela Prestini, che ha ereditato, svolgendo egregiamente il proprio lavoro, la guida di Brescia Up dall'amato marito scomparso lo scorso anno, Emanuele Zarcone, un editore ed un eccellenza dell' imprenditoria bresciana che ci manca tantissimo.

Il segretario dell' Associazione Giorgio Zanolli Editore, Giovanni Savelli premia il Brescia Calcio Femminile nella persona di Flavio Grisoli responsabile della comunicazione BCF, arrivato ad un solo punto dalla promozione in serie B. La società è ambiziosa e punta a fare meglio con la promozione.

Angela Bianchetti è chiamata sul palco con i Bengals Brescia storica e già scudettata di football americano a premiare la ASD Lotta Brescia di Francesco e Luigi Comini che auspicano una crescita di praticanti e di successi sempre maggiori per la nuova stagione. I Bengals Brescia (da non confondere con quelli di Cincinnati, finalisti 2022) si prefiggono di lavorare sul territorio per continuare a crescere: il football americano con la sua NFL è lo sport più seguito negli Usa con punte di oltre cento milioni negli Usa ed oltre un miliardo di telespettatori nel mondo in occasione del SuperBowl.

L'opera la Rondinella d'Oro del maestro Remo Bombardieri, è stata quest'anno ralizzata da Fabula con materiale ecosostenibile.

La Rondinella d'Oro votata dai tifosi bresciani per la stagione 2021-22 è Stefano Moreo, premiata dall' ultimo premiato, Andrea Caracciolo per un passaggio di testimone tra attaccante milanese ad attaccante milanese. Andrea ha definito Stefano un grande giocatore, da parte sua il nuovo campione si dichiara a disposizione del mister Pep Clotet e della squadra per centrare l' agognato obbiettivo del ritorno in serie A.

Il Premio Leonessa d'Oro 2022 è stato consegnato, ad Osvaldo Vigliani per i suoi sessanti anni come collaboratore ed organizzatore del Brescia Calcio, una presenza giornaliera negli uffici della società cittadina che ne han fatto un totem dello sport, da parte dell'assessore Roberta Morelli che nel suo mandato si è resa protagonista di numerosissime iniziative per i giovani e per le donne bresciane, iniziative storiche come la "panchina rossa" a simbolo della ferma condanna di tutta la popolazione di tutte le violenze contro le donne.

Successivamente è stato premiato Edoardo Lazzaroni con la Targa Leonessa d'oro per impegno profuso nel ambito dello sport bresciano, da decenni il massimo esponente delmotor sport bresciano: dai tempi della Formula Uno con Giacomelli ai mondiali kart e compionato italiano formula Fiat Abarth con Luigina Guerini fino agli ultimi piloti lanciati nelle ultime stagioni. 56 anni di passione condivisa dalla moglie, da lui ringraziata pubblicamente premiato dal Presidente dell' Olimpia Team Brescia che sta cercando di sintetizzare i due mondi delle persone diversamente abili con quelle normodotate soprattutto nell' atletica, campo nel quale si concentra questa ammirevole associazione: il 5-6 novembre ci sarà la finale di rugby in carrozzina proprio a Brescia.

La manager sportiva Silvia Sardi premia Franco Pasquetti con la Targa Leonessa d'oro per impegno profuso nel ambito dello sport bresciano, da anni protagonista del calcio bresciano, come giocatore, allenatore ed organizzatore, una vita dedicata allo sport ed al calcio in particolare.

Il maestro autore del trittico "Rondinella d'oro" oggetto della sottoscrizione a premi il cui ricavato sarà donato all' Abe, Renzo Troglio ha premiato la Polisportiva GSO San Giacinto per l'impegno nello sport bresciano.

La Cooperativa La Mongolfiera è stata premiata con il Broletto d'Oro per impegno civico, grazie al suo impegno storico sul territorio per aiutare tutti i ragazzi diversamente abili.

Ci tengo a sottolineare ancora una volta la Rondinella d' Oro ad honorem che quest' anno ha premiato (premio ricevuto dalle mani di Angela Andreoli), uno dei simboli del Brescia Calcio, che finì la sua carriera da calciatore proprio alla vigilia della prima edizione del prestigioso premio nel 1979, ovvero Egidio Salvi, per oltre 50 anni bandiera della leonessa, dopo la carriera di calciatore, rimase nel settore giovanile come allenatore, soprattutto della formazione Primavera, il cui secondo fu per anni, prima di prendere la guida lui stesso della formazione under 21, anche un' altra bandiera nostrana come Luciano De Paola, oggi allenatore ed opinionista di Teletutto.

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato a questa stupenda premiazione ed a chi ha condiviso l'intento disinteressato dell' Associazione Giorgio Zanolli Editore di promuovere lo sport a tutti livelli nella nostra provincia, un intento che fa ben sperare per il futuro nostro e dei nostri figli e nipoti, vista soprattutto l' attenzione al tema dimostrata da tutti i politici ed amministratori bresciani e lombardia di tutti i colori politici, (attenzione che si è concretizzata con il patronato della Regione Lombardia ed il Patrocinio del Comune di Brescia) finalmente un tema che mette tutti d'accordo da destra a sinistra e fa scambiare strette di mano fra tutte le persone coinvolte. LO SPORT È PACE, LO SPORT UNISCE!. Lanzani Massimiliano

Premio Rondinella D'oro 2022
Stefano Moreo

Premio Rondinella d'Oro ad honorem
Egidio Salvi

Premio Leonessa d'Oro 2022
Osvaldo Vigliani

Targhe Leonessa d’Oro per merito sportivo
Brixia Ginnastica artistica, Millenium Volley Femminile, Brixia Basket Femminile, Ciliverghe Calcio, Lumezzane Calcio, Brescia Calcio Femminile e A.S.D. Lotta Brescia

Targhe Leonessa d'Oro per impegno profuso nell'ambito dello sport Bresciano
Edoardo Lazzaroni - Franco Pasquetti - Polisportiva g.s.o. San Giacinto

Premio Broletto d’oro 2022 per impegno civico
Cooperativa La Mongolfiera

© All rights reserved. Powered by Associazione Giorgio Zanolli Editore